Strutture in Legno Roma, Soppalchi, Tettoie, Pergotende, Tetti, Verande, e molto altro
Edilbio Via del Quadraro 9, 00174 Roma 348 767 2918

Coperture in Legno con Tegole Porotoghesi

La realizzazione di una pensilina in legno o di una tettoia in legno deve tenere in considerazione in fase di progettazione anche il tipo di copertura.

Tra gli elementi di complemento delle coperture in legno vi sono diversi materiali.

Oggi approfondiamo le tegole portoghesi che come definisce wikipedia:

Si tratta di una tegola di forma asimmetrica con una parte convessa, simile al normale coppo, affiancata da una parte piana che corrisponde a quella sulla quale si sovrappone la fila di tegole adiacente. È una versione aggiornata del sistema coppo-embrice, ma in realtà una forma simile risulta utilizzata fin da epoca romana.

Questo tipo di copertura è molto utilizzato in edilizia perché garantisce un’ottima tenuta ed una eccellente stabilità, senza contare che sono perfettamente integrate a livello di design nel panorama paesaggistico italiano.

Le tegole portoghesi sono dei veri e propri manufatti composti da diversi materiali idonei alla realizzazione di una copertura resistente.

Queste tegole possono essere utilizzate al posto dei comuni coppi e grazie alla loro forma garantiscono la massima tenuta dell’assemblaggio anche in presenza di sollecitazioni dovute alla forza del vento o alla pressione della neve.

Caratteristiche delle tegole portoghesi

Possiedono alcune caratteristiche che le distinguono dai comuni coppi.

Mentre i coppi hanno necessità di una terza tegola posta al contrario per essere assemblate l’una accanto all’altra per via di una singola gobba, le tegole portoghesi invece hanno si incastrano l’una con l’altra grazie alla base piana e alle scanalatura sovrapponendo la seconda tegola sulla prima.

Questa caratteristiche rende la tegola portoghese più grande e pesane dei coppi, circa due chili e mezzo, massimo tre, ed hanno una dimensione media di circa 40 cm per 27 cm di larghezza.

Per le tegole portoghesi però sono previste poi le cosiddette mezze tegole che servono a completare i vari incastri in presenza di angoli o bordature.

Lascia un commento